Sposa 2011

Dalla prima produzione equo e solidale di abiti da sposa l'Orlo del mondo, nel 2008, a oggi, la manualità e l'esperienza degli artigiani indiani del Craft Resource Center di Calcutta è cresciuta di collezione in collezione, fino a raggiungere l'eleganza di ricami sofisticati e impercettibili applicati
agli abiti e alle cappe sempre più curati e originali. Ancora una volta le linee e i modelli sono studiati da Cose dell'altro mondo, con la consulenza di stile e sviluppo di Andrea Orazi,
e interamente realizzati dagli amici di CRC, nel pieno rispetto dei criteri del Fairtrade.

L'obiettivo del progetto l'Orlo del mondo è quello di realizzare uno scambio tra culture lontane dando, al tempo stesso, ai produttori indipendenti, un'occasione di sviluppo professionale e una garanzia di continuità. Malgrado tutte le difficoltà, il progetto, senza fini di lucro, ha trovato un'accoglienza unica e incoraggiante tra le spose di tutta Italia. Segno che è arrivato il tempo di essere consapevoli dei propri acquisti. Anche (e soprattutto) il giorno del matrimonio.

Come sempre, il nostro atelier offre un servizio aggiuntivo di sartoria su misura, solo su appuntamento. Guarda il video e scopri i volti di chi partecipa al progetto: dall'India all'Italia. E ritorno.

Clicca qui per i dettagli...